Contenuto principale

Messaggio di avviso

Dei paesi del Lario orientale, Dorio è quello che più di tutti ha conservato l'aspetto di un tempo. Te lo trovi davanti, quasi improvvisamente, e vedi quelle case in pietra raccolte attorno alla chiesa che sembrano tenersi l'una con l'altra per evitare di scivolare verso il lago dalla pendice aspra della montagna. E, a Dorio, ti rendi conto di quella che un tempo era la vita in tutti i paesi del nostro Lario, quel vivere tra il lago e la montagna, conquistando all'una e all'altra quel poco che l'acqua a la terra potevano dare per vivere. Anche se non vi sono grandi monumenti, Dorio merita comunque una sosta, una passeggiata tra le viuzze strette che serpeggiano tra le case, il lago sotto e la montagna sopra; una montagna tutta terrazzata dove da secoli si coltivano l'ulivo, la vite e l'alloro. Se non ci fosse il ricordo di una vita dura e stentata sarebbe quasi una poesia.

Sentiero

Mandonico